26 novembre 2020

Ogni istante


 Ti vedrò tra la folla
fra le strade
in ogni vetrina
e nel parco 
su quella panchina. 
Ti sentirò 
con il rumore del mare
con la pioggia che cade
e nel buio in silenzio.  
Ti annuserò
dal profumo di un fiore
dal dolce appena sfornato
e dal caffè del mattino.
Ti abbraccerò
indossando il tuo maglione
e stringendo un cuscino. 
Ti bacerò
usando il rossetto
sulle tue foto
e su tutti gli specchi.
Ti avrò 
così ogni istante. 
Con il sole la pioggia
la luna e le stelle. 




21 novembre 2020

"Poi la porta si spalancò..." di Charles Bukowski


Poi la porta si spalancò. Ed entrò quella donna.
Tutto quello che posso dirvi è che ci sono miliardi di donne, sulla terra, giusto? Certune sono passabili.
La maggior parte sono abbastanza belline, ma ogni tanto la natura fa uno scherzo, mette insieme una donna speciale, incredibile.
Cioè, guardi e non ci puoi credere.
Tutto è un movimento ondulatorio perfetto, come l’argento vivo, come un serpente, vedi una caviglia, un gomito, un seno, un ginocchio, e tutto si fonde in un insieme gigantesco, provocante, con magnifici occhi sorridenti, bocca leggermente piegata in giù, labbra atteggiate in modo che sembrano scoppiare in una risata alla tua sensazione di impotenza.
E sanno vestirsi, e i loro lunghi capelli incendiano l’aria.
Troppo di tutto, accidenti.

dal libro "Pulp"



12 novembre 2020

Gorjuss


Gorjuss è una linea del brand SANTORO nata a Londra, a partire dal 2010, in una piccola bottega della famosissima Carnaby Street.

La linea GORJUSS è ideata e disegnata da Suzanne Woolcoott, di Glasgow (Scozia), nata nel 1977. L'artista, nelle sue illustrazioni, ha dato vita ad una bambina dolcissima dai lunghi capelli neri con frangia, perlopiù con calzettoni a righe, abiti semplici e colorati, quasi d'altri tempi.


Gorjuss sembra essere una bambina un po' triste e indifesa ma è fuor di dubbio essere di una tenerezza unica! Sul volto ha solo due piccoli occhi dalla forma allungata in verticale, gote rosate... e... senza bocca. Questo perché Suzanne è muta.

La bambina, protagonista delle sue illustrazioni, è l'autoritratto dell'artista stessa. Grande è la sua capacità di comunicare emozioni anche senza particolari espressioni del viso.


Sono poi altri elementi ad arricchire e dare risalto alle immagini: animali, fiori, cuori, giocattoli... I colori, dalle splendide tonalità e sapientemente abbinati, le rendono ancora più accattivanti.


Da queste illustrazioni sono poi nate, con l'azienda Santoro, le bambole, il vestiario, gli accessori, tante borse, zainetti, astucci, tazze e vari gadget. Un trademark di Santoro, ormai famoso in tutto il mondo, Gorjuss, davvero molto amata dalle bambine.



3 novembre 2020

A brandelli


Cade a brandelli
la mia pelle
e il mio cuore
scalfiti
da pianti
e tormenti. 
In un girovagare
eterno e
insensato
in cerca
di pace.

💔