28 settembre 2014

Affidarsi ad esperti nutrizionisti



“Mens sana in corpore sano”. Lo dicevano i romani e dopo più di duemila anni l'antico proverbio è più attuale che mai.

Migliorare forma e benessere è oggi possibile grazie ad una sana e giusta alimentazione. Essa rappresenta un fattore determinante per il raggiungimento di un buono stato di salute sia fisico, sia psichico.

Vivere in benessere e in forma fisica ottimale è possibile con un'alimentazione equilibrata.

Ma per mantenersi in salute è fondamentale mangiare giusto fin da piccoli. Gli errori alimentari commessi in infanzia e in adolescenza sono particolarmente a rischio in quanto possono pregiudicare la crescita, e carenze o eccessi dietetici, ripetuti negli anni, possono favorire l'insorgenza di malattie in età adulta.

Sono sotto gli occhi di tutti le nefaste conseguenze di abitudini alimentari sbagliate !

La buona tavola deve costituire, in ogni caso, un momento per assaporare i piaceri sani e genuini del buon cibo; una cena a casa di amici o al ristorante non metterà a rischio il percorso intrapreso; solo l'abbandonare totalmente le regole sarà causa di un insuccesso.

Motivazione, determinazione ed ottimismo sono le parole chiavi per raggiungere l'obiettivo prefissato: miglioramento dello stato di salute, equilibrio metabolico, raggiungimento e mantenimento del peso “ragionevole”, capacità a gestire la propria alimentazione senza errori, tutto attraverso un percorso educativo che garantisca risultati nel tempo.

Programmi dietetici bilanciati e consigli alimentari, per le varie età, condizioni fisiologiche e patologiche si adatteranno alle esigenze personali senza stravolgere le abitudini, le quali  verranno cambiate solo se sbagliate.

Ma occorre affidarsi ad esperti nutrizionisti che garantiscano professionalità medica e risultati visibili per la cura e la salute del corpo, attraverso l’educazione alla corretta alimentazione.

Il campo dietetico è purtroppo terra fertile per gli impostori che fanno delle problematiche dei pazienti solo un mezzo per guadagnare, propinando traguardi fasulli, veloci, non duraturi, e tutto ciò con mezzi dannosi per la salute stessa.

Per non parlare dell’incompetenza di molti operatori con titoli privi di qualunque validità, figure ambigue legittimate da corsi spesso privi dei requisti di serietà e scientificità richiesti.

Un intervento dietetico sbagliato, se svolto senza competenze certificate, può fare gravi danni  e diventare un problema serio per la salute pubblica.



 

7 settembre 2014

Le spose di Giò



È il giorno più bello di ogni donna.
Perché si realizza un sogno, 
perché è un giorno da ricordare,
perché si è la principale protagonista, 
perché si è bellissima...
Bellissima nell’abito scelto con cura, 
magari con qualche indugio,
o fortemente decisa dopo averlo indossato: 
“È questo che voglio!”
Per somigliare ad una principessa, 
o ad una sirena,
o con un look più sbarazzino... ,
lungo, corto, bianco, avorio, 
pastello, perfino rosso o nero.
Ma il colore della sposa è il bianco, 
certamente non cangiante, 
ma bianco. 
Anche l’avorio è molto chic.
Ma non parliamo di altri colori,
lasciamoli a “mise” per altre occasioni.
Sfogliando qua e là 
qualche catalogo e riviste, 
non per me s’intende,
ma per alcune amiche giovanissime 
che hanno deciso di fare il grande passo, 
sono stata colpita dagli abiti  
“di Giò”.
Colpita per la loro classe, 
eleganza e femminilità.
Non serve ricordare che il matrimonio 
si celebra in chiesa,  
in municipio o magari in spiaggia, 
come fanno i VIP...
ma non in un night.
Purtroppo molte spose trascendono 
nella volgarità, nell’eccesso,
nella voglia di ostentare 
parti del corpo in modo esagerato,
ma non capisco perché ?!
La bellezza resta ed è visibile  
in ogni caso ...
e almeno non si appare ridicole 
e fuori luogo.
Mai scegliere un abito perchè 
ammaliate da “quell’ abito”,
indossato da una modella che, 
inutile dirlo, è perfetta.
Non è detto che “quell’abito” 
stia bene a tutte
e magari è proprio quello 
meno adatto alla propria figura.
Farsi consigliare sempre da persone fidate 
e che abbiano buongusto
e... lontano dalle invidiose.
La scelta spetta alla sposa, è ovvio, 
ma... attenzione !



E come buon auspicio, 
non dimenticare,
di indossare:

“Qualcosa di vecchio
qualcosa di nuovo,
qualcosa di prestato
qualcosa di blu.”




 














Grace Kelly - Divina e regale
Kate Middleton - Bellezza, stile e sobrietà


Anne Hathaway
Romantica e leggiadra