9 dicembre 2018

La corona dell'Avvento



La corona dell'Avvento ha origine in riti pagani, nel Nord Europa.
Come simbolo cristiano, all'origine con una candela per ciascun giorno dell'Avvento, fu ideata dal pastore protestante Johann Hinrich Wichern (1808-1881).
La corona da lì si diffuse, a poco a poco, nelle case dei protestanti e cattolici dei paesi europei di cultura anglosassone, per diffondersi successivamente anche in America.
In chiesa, è collocata vicino all’altare e con la sua forma circolare vuole ricordarci l’amore eterno di Dio e l'unità con Lui.

Il colore verde dei rami sempreverdi (abete, pino...) rappresenta la speranza della vita eterna. Questi rami si identificano in noi, quale parte di un albero più grande che è Dio.

Le candele sono quattro e simboleggiano le quattro settimane del tempo dell'Avvento e vengono accese una ogni domenica. 
Tre sono viola, colore della penitenza, per le prime due domeniche e la quarta; per la terza settimana la candela è invece colore rosa per rappresentare la gioia.


La prima candela, viola, è la Candela del Profeta (le profezie sulla venuta del Messia e rappresenta la Speranza).
La seconda candela, viola, è la Candela di Betlemme (la città in cui è nato il Messia e rappresenta la Salvezza).

La terza candela, rosa, è la Candela dei Pastori (le prime persone che videro e adorarono il Messia, quindi l'amore di Gesù che diventa uomo).

La quarta candela, viola, è la Candela degli Angeli (i primi che annunciarono al mondo la nascita del Messia, pertanto onore agli angeli e all'annuncio della buona novella).

L'accensione di ogni candela indica la vittoria della luce sulle tenebre. 
È il Messia che viene per portare speranza, amore, gioia e pace.
Nastri e fiocchi di colore rosso simboleggiano l'amore di Gesù che diventa uomo per salvare gli uomini.


A volte vi è una quinta candela, al centro, che viene accesa la notte di Natale. È  bianca, e rafforza ancora di più il simbolismo  della venuta di Gesù, quale Luce del mondo.

La corona dell'Avvento oltre ad essere utilizzata in chiesa durante la celebrazione della Santa Messa, è solita entrare nelle nostre case dove le candele vengono accese una per settimana, il sabato sera o alla domenica, quando tutta la famiglia è riunita o in presenza di ospiti.
Si dà al più piccolo della famiglia questo compito per prepararlo a capire il Natale.